Aprire un piccolo centro estetico: quali trattamenti offrire?

Tutte le operatrici dell’estetica, fatto finalmente il salto al professionismo, iniziano inevitabilmente a pensare all’idea di mettersi in proprio aprendo il un loro salone. Molto spesso, purtroppo, il budget per iniziare è alquanto striminzito e non è possibile progettare centri grandissimi o polifunzionali. Accade spesso, invece, di poter aprire un piccolo centro estetico. Ma sappiate che le dimensioni non sono necessariamente un difetto, a patto che si abbia consapevolezza di quali trattamenti estetici offrire.

aprire un piccolo centro estetico

Indubbiamente esistono trattamenti richiesti più comunemente e trattamenti più “di nicchia”. Volendo partire con dei servizi di più immediata utilità e richiesta, sicuramente non possono mancare i seguenti:

  • Nails e manicure
  • Pedicure
  • Epilazione
  • Make up (in particolare per le spose)
    Questo significa che, dovendo gestire un piccolo spazio, difficilmente si potrà scegliere, tra i trattamenti estetici da offrire, servizi come i massaggi, i percorsi olistici, i trattamenti viso e corpo, solarium e servizi legati alle tecnologie.

Aprire un piccolo centro estetico significa specializzarsi

Tuttavia è importante, in questo senso, sottolineare un trend molto intelligente che si sta rivelando sul mercato dell’estetica: la specializzazione! Molte professioniste hanno intuito di non poter competere con i grandi saloni e la loro vasta offerta di servizi, quindi hanno deciso di evolversi acquisendo una grande professionalità solo in alcuni servizi. Un esempio può essere il settore nails: sono diverse le operatrici che, attraverso una attenta formazione professionale, sono diventate estremamente competitive in un determinato servizio (come il nail art, ad esempio). Anche sull’epilazione o sugli altri servizi, molte hanno trovato un grande successo specializzandosi in tipologie di trattamento particolare (per l’epilazione può essere il filo arabo).
Un secondo aspetto molto importante è la collaborazione con professionisti. Più uno spazio è piccolo, più sarà importante gestirlo in modo intelligente. Per questo motivo il progetto DEA sta riscuotendo un grande successo: essere affiancati dal momento della progettazione del proprio centro, fino alla scelta dei prodotti e dei servizi da offrire, con un occhio attento anche alle possibilità di formazione, è una scelta che può portare solo grandi risultati.

Aprire un piccolo centro estetico: quali trattamenti offrire? ultima modifica: 2018-07-03T08:20:46+00:00 da DEA Beauty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *