Cosa inserire in una cabiana estetica

Diciamolo, gran parte delle operatrici dell’estetica partono dal lavorare nei centri estetici altrui o, altrettanto spesso, operano abusivamente praticando direttamente a casa della loro clientela fatta di amici e parenti. Per questi motivi il momento in cui si apre la propria cabina estetica è un appuntamento che si vive con grande soddisfazione. Tuttavia, presto la professionista che corona il suo sogno di lavorare nel proprio spazio personale deve fare i conti con le difficoltà nell’organizzare una cabina estetica che funzioni.


La prima domanda alla quale rispondere è la seguente: cosa inserire in una cabina estetica? Per rispondere a questa domanda, bisogna scomporla in ulteriori domande: a quali trattamenti sarà destinata? È l’unica o ci sono altre cabine nel proprio centro estetico?

A seconda dei trattamenti che verranno effettuati, infatti, saranno necessari strumenti e complementi d’arredo diversi. Alcuni elementi sono indispensabili a priori: un lavabo, un corredo di asciugamani, il lettino, il carrello mobile, lo sgabello dedicato all’operatrice, spazi dedicati all’esposizione dei prodotti che si utilizzano.

cabina estetica

Altri invece, lo diventano in base ai trattamenti che saranno operati. Ad esempio, se la vostra cabina sarà dedicata ai massaggi e ai trattamenti benessere in generale, diventano indispensabili anche una doccia e un appendiabiti. Aiutano inoltre la presenza di un sistema di luci per cromoterapia, un set di candele profumate e un sistema audio per aiutare il cliente a raggiungere il maggiore stato di relax possibile anche attraverso la musica o la propagazione di suoni “terapeutici”. Per i trattamenti estetici “di base”, invece, diventano necessari un tavolo manicure, meglio se professionale per la gestione intelligente degli spazi, ed una poltrona pedicure. Altri complementi d’arredo che non guastano mai, al di là della destinazione d’uso della cabina estetica, sono sicuramente quadri e oggetti d’arte: tutto quel che rende l’ambiente elegante e lussuoso, oltre a farvi fare bella figura, farà sentire chi si sottopone alla vostra esperienza maggiormente a suo agio.

Nel pensare a cosa inserire in una cabina estetica, ricordate sempre dell’opportunità di rivolgersi a dei professionisti. Gli esperti del progetto Dea Beauty ad esempio, uniscono le competenze di architetti specializzati nella creazione di arredamenti per il lavoro, all’esperienza nel settore dell’estetica professionale dell’azienda Proequipe. Per questo motivo, l’ottimizzazione degli spazi si può unire al buon gusto e ad una attenta valutazione delle vostre esigenze.

Cosa inserire in una cabiana estetica ultima modifica: 2018-05-28T09:52:41+00:00 da DEA Beauty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *